Come una volta - Pasticceria | Via dell'Orto - Produttori selezionati - dettaglio foto dolce con le fragole

Come Una Volta

Da dove nasce il nome Come una Volta? Un giorno Beatrice mentre era in compagnia di alcuni amici iniziò a pensare a come avrebbe potuto dare un logo ed un brand alla propria attività. Le piaceva l’idea di inserire il suo cognome (Volta) perché messo in un certo contesto ha un bel significato. Inizialmente pensò a “La Volta buona” o “C’era una volta” ma non si sentiva completamente raccontata. Un giorno mentre stava impastando a mano della pasta frolla pensò a come “si faceva una volta” ed ecco! il nome è apparso! “Come una Volta” è quello che la rappresentava.

La sua carriera professionale inizia nel 2002  con il primo dei due bar a Bologna dove preparava colazioni, pranzi, degustazioni a tema, feste di laurea e tanto altro.
Nel 2011 si è trasferita in Toscana e ha lavorato come cuoca in un pasticceria e poi in ristorante e la sua passione per la pasticceria cresceva sempre più portandola a frequentare numerosi corsi per colmare le lacune. Dai grandi lievitati alla cioccolata, dalle torte da forno ai semifreddi fino al cake design. Il dolce ha il compito importante di concludere una cena, una festa, un matrimonio ed è la portata che spesso ricordiamo di più, quindi deve emozionare e stupire, ed è proprio questo che cerca Beatrice.

Come una volta - Pasticceria | Via dell'Orto - Produttori selezionati - preparazione pasta frolla

Partecipa poi ad un evento in Toscana dove c’era una categoria dei dolci della tradizione e preparò una crostata alle mandorle con mousse e gelese al vin santo chiamandola cantucci e vin santo in veste moderna. Erano presenti giudici molto importanti e il loro parere per lei era molto importante. Vinse quella categoria con grande gioia e con grande approvazione dei giudici che le fecero tantissimi complimenti.
Dopo qualche mese iniziò ad intraprendere la produzione dei panettoni con lievito naturale che sono la sua vera vocazione.
Da qui Beatrice decise di aprire il suo laboratorio domestico dove oltre ai grandi lievitati molto apprezzati iniziò a fare un po’ di torte. Tutto questo ha portato Beatrice a fare il passo del laboratorio che ha aperto i battenti a giugno proprio “COME UNA VOLTA”.

Scopri gli altri produttori
0