Chi siamo

Con Via dell’Orto ci divertiamo a cercare, scoprire e selezionare prodotti di alta gastronomia per proporli ai nostri clienti. La ricerca parte dal cuore della Toscana, terra apprezzata in tutto il mondo per i suoi infiniti prodotti, e si espande a tutto il territorio italiano dove si vanno a cercare le eccellenze del gusto.
Se da un lato l’Italia è sinonimo di gusto e cibo di qualità, d’altro canto la sua peculiarità è quella che tali eccellenze sono immensamente diverse. La ricerca non è quindi solo frutto di conoscenze acquisite negli anni ma anche di una costante curiosità e grazie ai nostri viaggi olfattivi e gustativi intrapresi attraverso vie e posti appartenenti ad un territorio che riserva sempre enormi sorprese.

Il nostro progetto

Il punto vendita della Via dell’orto nasce nel 2009 dalla necessità di fare ricerca su prodotti alimentari particolari, prodotti in grado di provocare emozioni rare ed inedite. Si cerca di educare al gusto in una continua ricerca di curiosità per offrirle poi a voi. In tale ricerca ci si diverte a scoprire prodotti di alta gastronomia selezionarli e proporli al mercato, un mercato che è sempre più esigente sul concetto di qualità, ed è la qualità che la via dell’orto mette al primo posto nella sua missione.
Da tutto questo nasce viadellorto.it
 il luogo dove puoi comprare quello che producono le aziende da noi selezionate. Puoi fare la spesa online scegliendo tra molti prodotti, freschi e lavorati nella piena tipicità del territorio toscano e italiano.

  • Il nostro obiettivo è quello di rendere sempre in movimento il paniere dei prodotti che potete trovare alla Via dell'Orto.

Le nostre storie

Andrea Sardelli

Ciao mi chiamo Andrea Sardelli, classe 1962 anche se mi danno sempre almeno 15 anni in meno.
Sono cresciuto nel mondo del food in quanto i miei genitori aprirono ben 60 anni fa la loro azienda di frutta e verdura che distribuiva a tutte le mense della Toscana.
La passione che mi hanno trasmesso e la grande dedizione, mi hanno portato ad aprire nel 2009 via dell’orto un progetto di filiera corta per la valorizzazione dei prodotti agricoli Toscani supportato dal contributo della regione Toscana che ci ha permesso di essere un punto di riferimento per la qualità dei nostri prodotti e del nostro lavoro.
Essendo tutti i giorni a stretto contatto con i cambiamenti del mondo e vedendo come il sistema si sta evolvendo, insieme a mia figlia Fiammetta e a mia moglie Monica abbiamo deciso di aprirci a nuovi mercati così da offrire il frutto di anni di ricerca e attenta selezione dei migliori prodotti ad un pubblico sempre più globale con l’obiettivo di esportare la qualità e la nostra materia prima: la passione.

Monica Paoli

Ciao mi chiamo Monica Paoli, di origini fiorentine ma trapiantata nella provincia di Pisa.
Insieme a mio marito Andrea, nel 2009, abbiamo aperto Via dell’orto: un progetto entusiasmante, che da subito ci ha dato grandi soddisfazioni.
Da sempre ho dedicato particolare attenzione alla ricerca in ogni campo, credendo fermamente che il dettaglio faccia veramente la differenza in tutto: dalla moda, alla tavola.
Proprio per questo, il mio compito all’interno dell’attività è quello di ricercare le aziende che, grazie ad innovazione e passione, possano veramente fare la differenza a livello qualitativo.
Non importa che l’azienda produttrice sia grande o piccola; la prerogativa assoluta è che riesca a creare prodotti impeccabili.
Il mio tempo libero è necessariamente diventato leggere ed organizzare le centinaia di input che mi arrivano da magazine, riviste di settore, quotidiani locali e tante altre pagine di idee da sistemare ed organizzare alla ricerca della novità.

Fiammetta Sardelli

Ciao a tutti mi chiamo Fiammetta Sardelli, la più piccola di casa.
Dopo un periodo di esperienze sui libri e vista la grande passione dei miei genitori, ho deciso di dedicare l’energia di una ventenne per far crescere il disegno di famiglia: Via dell’orto.
Da generazioni in casa trattano la questione food come un argomento veramente serio e vitale e non potevo far altro che raccogliere i frutti e gli stimoli per convertirli in passione dando il mio contributo concreto.
Spetta quindi a me l’arduo compito di conquistare nuovi traguardi aprendo l’attività alla strada digital, cercando di trasmettere e far uscire anche solo un pizzico della dedizione che la mia famiglia ha messo in questi anni per tirare su un progetto tanto ambizioso quanto interessante.
Sono sicura che basterebbe quel pizzico per convincere tutti che la passione è veramente la nostra forza.

0